venerdì , 7 Maggio 2021

INCONTRO PUBBLICO: L’ABRUZZO E LA LEGGE BASAGLIA 40 ANNI DOPO

 

Giovedì 13 dicembre 2018 – ore 09:30
Polo Museale, via Santo Spirito, 77 – Lanciano (CH)
Con la partecipazione delle scuole medie superiori

 

Franco Basaglia (1924-1980), psichiatra e neurologo italiano, fu il rivoluzionario che il 13 maggio 1978 “liberò i matti dalle catene”, sentì il bisogno di migliorare la gestione e la custodia dei malati mentali, sentì l’urgenza di restituire loro la dignità. Spostò l’attenzione della psichiatria dalla cura della malattia ai bisogni del malato: il bisogno di avere rapporti umani, un lavoro, denaro, una famiglia. I malati reclusi, isolati e torturati nei manicomi videro riconosciuti i loro diritti all’interno della società.

 

Ne parleremo con:

Alessandro Sirolli: Presidente associazione 180amici L’Aquila. Per la tutela della salute mentale.
Annacarla Valeriano: archivio della memoria storica abruzzese. Fondazione Università di Teramo. Autrice dei libri: “Ammalò di testa. Storie dal manicomio di Teramo” e “Malacarne. Donne e manicomio nell’Italia fascista”.
Gianni Carusi: responsabile del dipartimento di salute mentale ASL Teramo.

A moderare l’incontro, la giornalista Maria Rosaria La Morgia.